2
Antonio Vendito novembre 9, 2017 Nessun commento

Immagina di avere avuto un’idea imprenditoriale di recente. Hai preparato il tuo business plan e sai di
quanti soldi avrai bisogno per investire nella tua attività per lanciarla. Tuttavia hai capito che non hai
abbastanza soldi per iniziare. Ti ritrovi così a pensare a come altri imprenditori abbiano superato la
stessa sfida finanziaria quando hanno iniziato le loro attività. Dovresti investire tutti i tuoi risparmi?
Dovresti invitare uno dei tuoi amici o qualcuno della tua famiglia a diventare tuo socio d’affari?
Dovresti parlare con il tuo consulente bancario? Forse un investitore?

Ci sono molte opzioni disponibili nel tuo caso. Alcune sono più rapide delle altre. Alcune sono più
costose delle altre. Devi pensare e analizzare ogni opzione con attenzione, poiché ognuna ha
vantaggi e svantaggi. Ecco 9 dei modi migliori per trovare i soldi necessari per creare e lanciare la tua
attività.

 

 

1. I tuoi soldi
Ho imparato una lezione molto dura quando ho lanciato alcune iniziative imprenditoriali in cui ero
l’unico a investire denaro, mentre il mio partner, che per la maggior parte delle volte aveva l’dea di
business, non ha investito un centesimo. Non lo faccio più. Perché dovrei investire i miei guadagni
quando il mio partner non vuole investire i propri? Crede davvero che la sua idea aziendale
funzionerà? E se l’idea imprenditoriale non riesce, perché dovrei essere l’unico a perdere denaro? Ho
conosciuto molte persone che possiedono proprietà, beni e risparmi personali e che non vogliono
investire i propri soldi nella loro idea imprenditoriale. Iniziano a bussare a ogni porta possibile e
cercano di trovare qualcuno disposto a investire nel loro business. Vogliono spendere i vostri soldi
piuttosto che i loro e se qualcosa va storto proveranno la loro prossima idea imprenditoriale con
qualcun altro.  Così non perdono nulla. Se sei serio sulla tua idea imprenditoriale e sei impegnato al
100% nella tua attività, dovresti essere il primo a mostrare a tutti gli altri che hai investito i tuoi soldi.
Se non sei disposto a correre il rischio, perché dovrebbe farlo qualcun altro? Le banche, gli investitori
e altri istituti di credito vogliono vedere ciò che si è impegnato per l’attività e che anche tu perderai dei
soldi se la tua azienda non rende.

 

 

2. Amici e Famiglia
Devi ricordarti che i tuoi amici e familiari ti conoscono. Se hai una buona reputazione e una buona
storia di credito con loro le tue probabilità di ottenere un prestito aumentano. Puoi avere la migliore
idea imprenditoriale di sempre, ma se non sei affidabile, non ti presteranno denaro. Hai due opzioni
disponibili quando ti rivolgi a persone che conosci: prestito o partnership. Un prestito di un amico o di
un membro di famiglia a un imprenditore è molto comune, ma è veramente necessario trattare il
prestito nello stesso modo in cui tratteresti il prestito di una banca. Devi parlare con il tuo familiare o
con l’amico per organizzarvi su come verrà restituito il prestito e quali saranno i tassi di interesse. Solo
perché non sono una banca non significa che non devi prevedere di pagare interessi sul prestito. Sii
professionale. Il vantaggio principale di avere un familiare o un amico come finanziatore è che

saranno normalmente più disposti a dare un lungo periodo di ferie prima di iniziare il rimborso del
prestito e, se hai bisogno di tempo supplementare, possono essere più disposti a concedertelo. Avere
qualcuno della tua famiglia o un amico come socio d’affari è un’altra opzione. In questo caso, sii
assolutamente sicuro di poter lavorare con questo individuo come socio d’affari.  Se l’attività non
riesce, assicurati di avere una strategia di rimborso del prestito per restituire il denaro ai tuoi familiari.
Non mischiare mai le questioni personali con le questioni commerciali. Ho visto famiglie distrutte e
amicizie infrante perché non sono stati rispettati i termini concordati.

 

 

3. Prestito bancario
Le banche sono disposte a prestare denaro ai singoli. Se hai una buona storia di credito con la tua
banca, puoi provare a richiedere un prestito bancario personale. Alcune banche hanno anche
un’applicazione automatica di prestito online. Bisogna tener presente che la maggior parte delle
banche potrà prestare solo una certa quantità di denaro senza alcuna garanzia. Ovviamente tu come
un individuo sarai responsabile del rimborso del prestito. La stragrande maggioranza delle banche
prestano fino a £ 25.000 senza alcuna garanzia. Se stai cercando di richiedere un importo superiore a
£ 25.000, dovrai offrire controgaranzie, come la tua casa. Alcune banche lavorano anche con il
sistema Enterprise Guarantee Scheme. Parleremo del piano di garanzia Enterprise Finance
Guarantee Scheme più avanti in questo articolo.

 

 

4. Socio in affari
Avere un partner d’affari potrebbe aiutarti a raccogliere i soldi necessari. Tuttavia avere un socio in
affari non è solo di avere i soldi disponibili. È inoltre necessario considerare come dividere le
responsabilità di ciascun socio. I soci in affari avranno uno stipendio? Come saranno distribuiti i profitti
aziendali tra i soci? I soci hanno gli stessi obiettivi aziendali?

 

 

5. Investitore
Un investitore è una società o un individuo che è disposto a destinare capitali alla tua attività (denaro
o patrimonio netto) in cambio di un rendimento finanziario. C’è una differenza tra gli investitori
amatoriali e professionali. Se stai cercando un investitore assicurati di cercarne uno professionale.
Questi sono individui professionisti che fanno vivere l’investimento nelle imprese e che comprendono
le regole del gioco. Avere un investitore professionale che ha esperienza nel tuo settore può fare una
grande differenza per la tua attività. Gli investitori possono anche portare contatti commerciali e
professionisti affidabili. La stragrande maggioranza degli investitori professionali vuole allocare capitali
acquistando azioni della vostra azienda. In alcune situazioni l’investitore professionale vuole
mantenere le azioni e far crescere l’attività a un livello più elevato, ma la maggior parte vuole vendere
le proprie azioni una volta raggiunto il ritorno finanziario desiderato.

 

 

6. Raccolta fondi
Anche se il modello di crowdfunding è stato sul mercato per molti anni in forme diverse, è solo
relativamente recentemente diventato un opzione popolare per raccogliere fondi. Il crowdfunding è il
processo di finanziamento di un’impresa raccogliendo fondi da un gran numero di persone. Il
vantaggio principale per raccogliere fondi su una piattaforma di crowdfunding è che, se il tuo progetto
è molto buono, puoi aumentare il tuo profilo aziendale e migliorare la tua reputazione. È inoltre
possibile ottenere una ricerca gratuita del mercato, poiché i potenziali finanziatori studieranno l’dea
aziendale e forniranno feedback. È anche un’occasione per impegnarti con il tuo pubblico. La maggior
parte delle piattaforme crowdfunding offre un forum gratuito in cui puoi condividere commenti e
ricevere commenti dal tuo pubblico.

Siti Web:

http://www.crowdfunder.co.uk

https://www.crowdcube.com

https://www.kickstarter.com

https://www.seedrs.com

 

 

7. Prestiti di avviamento
I prestiti di avviamento sono un regime indipendente, sostenuto dal governo e dalla British Business
Bank e destinati a sostenere le imprese che lottano per accedere ad altre forme di finanziamento. Un
prestito di avviamento è un prestito personale disponibile per gli individui che desiderano avviare o
sviluppare un’attività nel Regno Unito.

Ogni socio d’affari può totalizzare fino a £ 25.000 per un massimo di £ 100.000 per ogni attività. La
società di prestiti di avviamento guarda due fattori principali per decidere a chi concedere il prestito:
l’accessibilità individuale e la redditività del tuo business plan. Il tasso di interesse è pari a circa il 6%
annuo. Il prestito deve essere pagato mensilmente e c’è un periodo di rimborso del prestito compreso
tra uno e cinque anni. Ci sono anche fino a 12 mesi di tutoraggio e sostegno alle imprese. Si tratta di
un prestito personale non garantito, il che significa che non dovrai preoccuparti di avere beni o garanti
per sostenere la tua domanda di prestito. N.B. Ricorda, un prestito di avviamento è un prestito e non
una sovvenzione!

Sito web: http://www.startuploans.co.uk

 

 

8. Enterprise Finance Guarantee Scheme
Se la tua azienda opera nel Regno Unito, ha un fatturato inferiore a 41 milioni di sterline e sta
cercando tra £ 1.000 e £ 1.2 milioni, la tua attività potrebbe essere idonea per il sistema di garanzia
Enterprise Finance Guarantee Scheme. L’Entreprise Finance Guarantee (EFG) è un sistema di
garanzia dei prestiti per le buone imprese che non hanno ancora un comprovato successo. La
consegna del EFG è delegata al prestatore. La maggior parte dei finanziatori sono banche di primo
piano, come Barclays, Natwest o RBS. Il governo agisce come garante parziale fino al 75% del
prestito bancario, ma non ha alcun ruolo nel processo decisionale.  Ci sono molte opzioni disponibili:
nuovi prestiti, rifinanziamento di prestiti esistenti, conversioni in scoperti, garanzie finanziarie su fatture
e garanzie di scoperto. Ricorda che sarai responsabile del 100% del EFG, e non solo del 25% non
coperto dal governo.

 

 

9. Prestito di affari di Vertice Services
Siamo orgogliosi di offrire un’opzione a beneficio delle piccole e medie imprese. Puoi prendere in
prestito da 5,000 a 1 milione di sterline e restituirli in un periodo compreso tra 6 mesi a 5 anni. I prestiti
potrebbero essere non garantiti e garantiti e potrebbero essere utilizzati per: far crescere la tua
attività, il capitale circolante, coprire i costi aziendali singoli, acquistare un bene, sviluppare una
proprietà o ottenere un mutuo commerciale.

Contatto: www.verticeservices.com | 0207 328 8338 | info@verticeservices.com

Se hai domande o suggerimenti, ti invitiamo a contattarci al numero 0207 328 8338 e saremo lieti di
aiutarti.